Una storia di bellezza
italiana

Passo dopo passo, un lungo cammino nell’universo della cosmetica con grande rispetto per la scienza e massima attenzione alle esigenze di ogni donna.

1956

Dall’iniziativa di un gruppo di ricercatori e cosmetologi italiani nasce Hanorah, con l’obiettivo di dare vita a un laboratorio specializzato nell’ideazione e produzione di cosmetici funzionali, in grado di rispondere a problemi specifici e a esigenze diverse per tipo di pelle. Una vera e propria rivoluzione per l’epoca.

1959

L’acquisizione di Hanorah da parte del conte Franco Cella di Rivara segna un passo importante nella storia della società che si trasforma in un’industria cosmetica a ciclo completo in grado di competere - da protagonista – in un mercato dominato da pochi nomi di risonanza mondiale. Grazie alla qualità dei suoi prodotti, Hanorah si posiziona al quinto posto nel mondo fra i marchi dell’alta cosmesi.

Anni '60

Sono gli anni del boom economico, della minigonna di Mary Quant, del successo dei Beatles. Il mondo è in piena rivoluzione dei costumi, le donne scoprono il piacere della cura di sé. Arrivano per Hanorah i primi successi: le fiale per capelli KERAMINE H, il deodorante BREEZE. Seguono COUPEROSYS, la prima linea di trattamento per pelli con couperose e NOON, tra le prime linee solari introdotte nel canale selettivo.

Anni '70

Hanorah diventa protagonista del panorama cosmetico italiano con RIBOLINE, rivoluzionario trattamento a base di acido ribonucleico che segna un punto importante nella storia della cosmetica italiana. Precursore di ogni strategia anti-tempo, con RIBOLINE Hanorah crea il segmento “giovane maturità”, firmando una nuova grande tendenza: quella della prevenzione dell’invecchiamento precoce.

Anni '80

La ricerca cosmetologica di Hanorah scopre la legge più innovativa, quella dell’affinità. Nasce il concetto di “sebodipendenza” e gli studi ad esso relativi, brevettati da Hanorah, si trasformano in un vero e proprio principio formulativo che darà origine a prodotti esclusivi.

1990

Forte di una tradizione di serietà trentennale e ormai saldamente posizionata tra i principali brand della bellezza, la proprietà del marchio Hanorah passa a Diana de Silva Cosmetiques che ne accresce la notorietà internazionale. Inizia un processo di internazionalizzazione che porta il marchio ad essere presente nei principali mercati esteri.

2009

Il brand viene acquistato da un gruppo di tre imprenditori con esperienze consolidate nel mondo del beauty. Inizia un’intensa fase di rinnovamento e razionalizzazione della gamma.

2016

KARYS DUE Cosmetics, proprietaria di Hanorah dal 2012, avvia un progetto strategico di rilancio del brand con l’obiettivo di riposizionarlo prima nel mercato italiano, poi all’estero. Si riaccendono quindi i riflettori per affermare ancora una volta il valore della qualità, della ricerca, della scientificità - valori assoluti con i quali Hanorah ha alimentato la sua fama del passato e sui quali vuole costruire la sfida del futuro.